lunedì 6 febbraio 2017

Un inno all'amore......


Ci si ama con tutto il corpo , il corpo è una stupenda orchestra che suona facendo vibrare l'anima attraverso una sinfonia cosmica. Il suono che vibra nell'anima dell'universo è la stessa musica , lo stesso suono che ritma la vita e la natura nel microcosmo corporeo. Ci si ama con l'incontro iniziale negli occhi , nell'incontro di luce dello sguardo antico in cui riconosci un'antica affascinante melodia. Lo stesso sguardo che ti accompagna nell'amplesso amoroso. Non si fa l'amore vero senza incontro negli occhi. L'eros si espande così attraverso il bacio e le emozioni profonde che sgorgano dalla gola,nel battito del cuore , nel respiro ampio che apre la visceralità profonda istintuale ( il nostro lato oscuro) e lo direziona verso una sessualità completa, adulta ,matura. La scintilla dell''eros non la si può sprigionare se confiniamo l'amore al mero atto sessuale, ci si ama nei più piccoli gesti quotidiani, l'eros vive e si alimenta nella relazione accogliendo e coltivando il divino e la numinosità che ci abita, proveniente da zone remote dell'inconscio profondo cosmico sovrapersonale. La vibrazione orgastica in amore, pertanto, non è solo il mero prodotto dell'eccitazione genitale, ma la sovrapposizione in risonanza di due sistemi viventi che pulsano di viva energia. In pratica, oltre la cosiddetta chimica scorre e vibra un'energia profonda universale cosmica che è alla base di tutti i processi della vita. Chi non conosce l'amore confonde il picco di piacere chimico con l'onda energetica tsunami che comporta una caratteristica essenziale dell'atto amoroso profondo " la perdita del controllo dell'ego" ed il fluire senza paura nel fiume della vita profonda . Il primo importante effetto che produce è la "gratitudine" verso il proprio partner e la fiducia consapevole adulta di poter rinunciare al al proprio egoismo esistenziale per potersi affidare all'immenso senza temere di perdersi nell'altro. L'amore ha occhi : la passione cieca è infantile , non ha campo di energia non produce amore ma sopraffazione. 

Cos'è la coscienza...?

Esiste una coscienza che non è banale capire, non è il banale giudizio che diamo alle cose, non nasce dal senso di colpa e non s'iden...